Tutto AS Roma

FIGC Tommasi: ‘Mi piacerebbe un presidente che viene dal campo, non c’è mai stato. Un piacere le frasi di Totti’

Damiano Tommasi ha parlato ai microfoni di Radio Uno in merito all’elezione del prossimo presidente della FIGC. Ecco le sue parole:

“Mi piacerebbe che si potesse avere un presidente che parli di calcio arrivando dal campo, dal punto di vista tecnico. Non c’è mai stato un ex calciatore professionista a capo della Figc. Le parole di Totti? Le sue sono frasi di stima e questo non può farmi che piacere. Presidenza? Non si sa se si andrà ad elezioni o meno. Sono state indette ma forse c’è ancora un commissariamento pendente. Questa settimana la Lega Serie A dovrebbe eleggere i suoi rappresentanti ma se non dovesse farlo ci potrebbe esser l’intervento del Coni. Sul rapporto tra sport e politica dico che un Ministero dello Sport farebbe bene a tutti. Recentemente, con Lotti, è stato dato questo incarico ma non tutti i governi hanno deciso di mantenere questo Ministero, che credo invece andrebbe valorizzato. Ius Soli? La Germania campione del Mondo in Brasile aveva parecchi ragazzi di 2/a generazione, come penso sia il futuro dei paesi europei. Chiaramente non dobbiamo spingere per lo Ius Soli con lo scopo di andare ai mondiali ma perché è un tema che va al di là dello sport“.

Commenti

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi