Tutto AS Roma

Kluivert, visite firma e poi selfie e sorrisi per tutti (RS Leggo)

Più di Bieber e Timberlake, a Roma la Justin mania ha un solo cognome: Kluivert. L’olandese, sbarcato nella notte di lunedì a Fiumicino dove ad accoglierlo c’erano oltre 200 tifosi in festa, ieri ha sostenuto le visite mediche a Villa Stuart. Educato e disponibile Kluivert – accompagnato da uno dei tre fratelli peraltro tutti calciatori – si è intrattenuto coi cronisti e ha concesso selfie ed autografi a una trentina di ragazzi. Nel pomeriggio la visita a Trigoria e la firma su un quinquennale da 1,3 milioni più bonus.

Non è arrivato l’annuncio per motivi burocratici, ma Justin ha avuto modo di parlare con Totti che nei giorni scorsi aveva telefonato a papà Patrick per convincerlo a dire sì alla Roma. L’Ajax si è convinto davanti a 17,5 milioni divisi in 15 di parte fissa più 2,5 di bonus e a una percentuale del 9% sulla futura rivendita. «Sono davvero felice, non vedevo l’ora si chiudesse l’accordo», ha detto Justin che in questi giorni attendeva la telefonata di Monchi per imbarcarsi da Ibiza verso la capitale. L’olandese ripartirà per le vacanze per farsi trovare pronto al raduno del 4 luglio a Trigoria. Il colpo Kluivert ha convinto pure i bookmaker ad abbassare la quota scudetto della Roma passata da 8 a 7.

Commenti

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi