Tutto AS Roma

L’AVVERSARIA IN CAMPIONATO Pellissier: ‘Mai detto ai tifosi del Napoli di venire a tifare contro la Roma’

Ai microfoni dell’emittente radiofonica giallorossa è intervenuto il capitano del Chievo Verona Sergio Pellissier. Queste le sue parole:

Pellissier, Totti, Gilardino e Quagliarella: gli unici calciatori italiani in attività ad aver superato quota 100 gol in Serie A…. “Si, ma Totti mi ha doppiato (ride, ndr)…”

Tu hai 38 anni, lui ne ha 40… “A differenza di Totti, che può anche giocare da fermo visto che qualitativamente è superiore alla media, io ho avuto la fortuna di avere un fisico che mi aiutato, che ha retto all urto dell’età e mi ha permesso di fare il mio gioco, continuare a correre in profondità e trovare spazi”.

Anche quest’anno il Chievo ha raggiunto una comoda salvezza… “È stato un anno molto strano: Crotone, Palermo e Pescara sono state quasi sempre agli ultimi tre posti. Così per noi è diventato anche più semplice e ci siamo salvati prima. Forse però quello che non ci ha mai fatto crescere è proprio questo, quando sei tranquillo pensi di essere più forte di quello che sei e abbassi la tensione. Ma noi dobbiamo andare sempre al 100%, solo così possiamo giocarcela con tutti”.

Sul finale di stagione e la gara con la Roma… “Se fossimo arrivati con l’acqua alla gola a giocarci la salvezza con Roma e Atalanta la situazione sarebbe stata più complicata. Così invece possiamo affrontare la partita con la Roma con tranquillità, cercando anche di dare vita a una partita divertente. Speriamo che sia divertente anche per noi e non solo per la Roma”.

Differenze con l’andata all’Olimpico? “Ogni partita è a sé, puoi stare benissimo e sbagliare completamente la partita oppure fare una prestazione eccellente in un momento difficile. La Roma ha un obiettivo importante, contro la Juventus ha dimostrato di stare in grande forma ma noi vogliamo dare una soddisfazione ai nostri tifosi”.

Le dichiarazioni a Radio Kiss Kiss? “Si è diffusa la voce che ci sarebbero stati tanti tifosi della Roma sabato al Bentegodi. In radio gli speaker mi hanno detto che i napoletani avrebbero tifato per noi, io ho risposto scherzando: “Se volete venire allo stadio a darci una mano siete ben accetti”. Non ho mai detto a tutti i tifosi napoletani di venire a tifare contro la Roma, ci mancherebbe. Io penso solo alla mia squadra e ai miei tifosi”.

Come valuti la stagione della Roma? “Roma e Napoli sono due grandi squadre, che meriterebbero entrambe il secondo posto. Il problema della Roma e del Napoli è stato nelle partite con le piccole, in quelle avrebbero dovuto fare il salto di qualità. Poi magari hanno vinto i big match ma il campionato lo vinci con le piccole”.

Commenti

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi