Tutto AS Roma

Mercato. Navas verso il sì, Dzeko dice Roma (RS Il Corriere dello Sport)

«Dzeko sta bene alla Roma ma per conoscere il suo futuro bisogna parlarne alla società». Silvano Martina, agente italiano del centravanti, conferma che a Trigoria sono in corso dei ragionamenti a proposito di Dzeko, che ha segnato 35 gol ed è tornato molto appetibile sul mercato internazionale. «Ma Edin – ha detto a Romanews – non mi ha mai manifestato desiderio di andare via». Il senso è che, se si dovesse materializzare un movimento, dovrebbe essere la Roma a uscire allo scoperto trovando una squadra gradita al giocatore.

TELEFONATE – Posto che in questo momento i dirigenti sono concentrati sul caso allenatore e sulla corsa alla Champions, Dzeko può essere messo in vendita soltanto di fronte a una maxiofferta. Intorno ai 30 milioni, che per un attaccante non sono pochi. Altrimenti, resterà dov’è.

ARRIVI – Intanto il futuro ds Monchi continua a guardarsi intorno per assicurarsi i primi rinforzi. Non avendo ancora ricevuto da Pallotta un budget di spesa definito, il suo lavoro primaverile mira a scoprire occasioni favorevoli a prescindere da chi sia il prossimo allenatore. Jesus Navas, parametro zero in uscita dal City, è uno di questi e, in virtù dei rapporti personali stabiliti al Siviglia, ha buone possibilità di legarsi alla Roma con un contratto di tre anni. Classe ‘85, Navas non rientra nel progetto giovani varato dalla proprietà ma per esperienza e qualità costituisce una chance intrigante che Monchi sta cercando di sfruttare.

POLITICA INTERNA – E’ affidata invece alla coppia Baldissoni-Massara la cura delle trattative sui rinnovi contrattuali, che ancora non hanno prodotto un risultato tangibile. Due sono le priorità acclarate: Daniele De Rossi, la cui conferma è stata invocata addirittura da Spalletti in conferenza stampa, e Kevin Strootman, che va in scadenza nel 2018 e nonostante una generica disponibilità alla firma non ha raggiunto l’accordo economico per prolungare. Su tutti e due i fronti a Trigoria sono ottimisti ma, pensando agli arrivi già sicuri di altri due centrocampisti, che sono i giovanissimi Kessie e Pellegrini, evidentemente non può essere del tutto scartata l’ipotesi di una separazione. Sono sospese infine le negoziazioni con Kostas Manolas, che la Roma considera molto vicino alla cessione. Il contratto (scadenza 2019) non è stato rinnovato, nonostante una vecchia promessa di Walter Sabatini, proprio nell’ottica di un commiato di fine stagione. Inter o estero sono le destinazioni più probabili.

Commenti

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi