Tutto AS Roma

Roma, le frecce accese. Di Fra pronto al sorpasso e con un Berardi in più… (RS La Gazzetta dello Sport)

Magari qualcosa arriverà ancora, probabilmente a destra. E magari qualcosa cambierà, forse a sinistra. Per ora, però, va bene così. […] Nel senso che Di Francesco ha una batteria di esterni offensivi completa, variegata, sicuramente capace di dargli una gamma di soluzioni eterogenea. Quattro frecce nell’arco giallorosso, tutte tra di loro diverse: Perotti bravo nel fare la differenza nell’uno contro e uno e nella superiorità numerica, Kluivert imprevedibile e capace di regalare colpi ad effetto, El Shaarawy che è un maestro nell’attaccare gli spazi e la profondità e Ünder che è il più bravo di tutti nel calciare e, di conseguenza, anche nel fare gol. […] In attesa poi di capire cosa farà alla fine Defrel […] che è in partenza, magari con destinazione Samp.

Ad oggi la situazione è che Di Francesco ha tre esterni a sinistra e uno solo a destra, il turco Ünder. Insomma, uno dei tre dovrebbe essere dirottato dall’altra parte, fermo restando che Perotti ed El Shaarawy preferiscono giocare proprio a sinistra. […] «[…] Quello che voglio è arrivare finalmente in doppia cifra, cosa che non mi è mai successa – dice il Faraone a Roma Tv –. Ora mi sento più maturo, più responsabile. […] Se devo però puntare su qualcuno quest’anno dico Schick, si nota che è molto motivato. Anche se a vedere Coric e Kluivert non ci vuole molto a capire che ci potranno dare una grossa mano». Già, Kluivert, proprio l’uomo che teoricamente potrebbe togliergli spazio […]. Nel senso che uno tra El Shaarawy e Perotti potrebbe anche partire, dovessero arrivare offerte ritenute congrue. Anche se pure Perotti sembra completamente dentro questa Roma qui […]: «[…] Dobbiamo trovare equilibrio, ma siamo consapevoli di poter fare un’altra bella stagione. Di certo, la semifinale di Champions non è stata una casualità». […]

Già, perché poi Monchi un esterno alto a destra lo vuole prendere. Non Chiesa, anche se il viola gli piace da matti […]: «Mi piace, è vero – dice il d.s. –. […] Ma non è nella mia testa la possibilità di prenderlo». Ed invece lì, a destra, alla fine dovrebbe arrivare Berardi, un pallino di Di Francesco, uno su cui il Sassuolo ha abbassato le pretese e che può essere preso con 20 milioni più bonus. Arrivasse lui, però, sarebbe matematica la partenza di uno tra El sha e Perotti. Nessuna conferma, invece, per Malcom. Anzi, solo smentite. […]

Commenti

commenti