Tutto AS Roma

USSI # Monchi: ‘Se Alisson parte torno a fare il portiere io’. Under: ‘ho ancora tanto da fare qui a Roma e voglio migliorare’. Di Francesco: ‘guardiamo quanto di positivo abbiamo fatto’ (TESTO)(AUDIO)(VIDEO)

Tra pochi minuti Monchi, Di Francesco e Under ritireranno il premio Ussi e risponderanno alle domande dei cornisti presente.

16:44 – Sono saliti sul palco anche Baldissoni e Di Francesco ecco le sue parole:

Parla del futuro, le parole di Monchi fanno ben sperare… “Adesso è il momento delle chiacchiere, bisogna raccontare qualcosa ma contano i fatti. Quest’anno li abbiamo fatti, potevamo fare meglio ma guardiamo quanto di positivo abbiamo fatto e alla positività che si è creata attorno alla squadra”.

Un giocatore che le piacerebbe avere?  “Ce l’ho già, è Under. Più che andare in giro a cercarne di nuovi, bisogna pensare a trattenere i più forti”.

La difesa?  “Abbiamo la miglior difesa ed è un buon segno. Ci manca qualche gol fatto”.

Rinnovo quasi un dettaglio?  “Ho un anno di contratto e sono un professionista, non sto qui a chiedere nulla. Porto avanti il mio lavoro”.

Nainggolan, fosse stato il ct del Belgio lo avrebbe convocato?  “Non sono il suo ct, mi dispiace solo per Radja, ma non vivo quel contesto e non posso giudicare le scelte, ci sono dinamiche che non posso conoscere”.

16:15 – Under sale sul palco per ricevere il premio, ecco le sue parole:

Hai ricevuto un premio importante? “Sono felice di questo premio, ho ancora tanto da fare qui a Roma e voglio migliorare”.

Di Francesco ti ha dato fiducia in un momento delicato? “Sì, il mister mi ha dato fiducia, che è aumentata dopo i gol, spero di averla ripagata”.

Sei stato un giocatore molto importante per la Roma nell’arco di questa stagione dopo un primo periodo di ambientamento non semplice…  “Sono molto felice e da qui non me ne vado. Sono molto contento di ricevere questo premio dopo il mio primo anno a Roma, voglio migliorare ancora di più l’anno prossimo, ho tantissime cose da fare qui e crescere negli anni”.

15:50 – Monchi viene premiato come miglior dirigente, ecco le sue parole:

Le è piaciuta la motivazione di questo premio?  “Pensavo parlasse di qualcun altro (ride, ndr). Per me è un giorno speciale perché è il primo premio che ricevo a Roma e sarà sicuro un bel ricordo del mio percorso come direttore”.

Sono arrivati dei soldi dalla Champions League, perciò ogni richiesta verrà esaudita no?  “Non ho detto questo al mister (ride, ndr). Sono contento di quello che abbiamo fatto, ma come ha detto anche Di Francesco, manca ancora tanto. Per questa società, questa tifoseria bisogna che tutti lavoriamo di più a Trigoria. Questo deve essere il nostro obiettivo, lavorare per arrivare più vicino a quello che i nostri tifosi vogliono”.

Dzeko era ad un passo dal Chelsea, ora può partire?  “Lui resta qui, mi aspetto che l’anno prossimo faccia una stagione simile a quella di quest’anno perché è un giocatore molto importante per noi e tutti lo vogliamo qui”.

Alisson resterà?  “Alisson resta altrimenti torno io a fare il portiere. Non so se sono pronto a fare il portiere, è più 

probabile che resti qui lui”.

A che punto sono i rinnovi di Di Francesco e Florenzi?  “Con Alessandro siamo pronti a parlare, abbiamo deciso di parlarne dopo la fine del campionato. Il mister sa cosa penso di lui, ho avuto la fortuna di lavorarci per un anno e sono molto contento. Lavoreremo tanto tempo insieme”.

15:49 – Malagò introduce la cerimonia iniziale della manifestazione.

15:15 – Sono arrivati adesso anche Di Francesco e Baldissoni ed è iniziato l’evento. 

15:08 – Anche Under è arrivato al Circolo Canottieri Aniene ecco il saluto col direttore Monchi

14:53 – E’ arrivato in questo momento il DS della Roma Monchi e non ha rilasciato dichiarazioni.

14:50 – E’ arrivato in questo momento il direttore Monchi al “Circolo sportivo Canottieri Aniene” per partecipare alla consegna del “Premio Ussi”

Commenti

commenti