Tutto AS Roma

Vietata la trasferta di sabato a Udine: ‘I tifosi romanisti sono pericolosi’ (RS Il Messaggero)

Trasferta di Udine vietata ai tifosi della Roma. La Prefettura della città friulana ha ufficializzato il divieto per i sostenitori giallorossi per la gara di sabato pomeriggio contro l’Udinese. Non sarà dunque possibile per i tifosi residenti nel Lazio acquistare tagliandi validi per la gara della Dacia Arena in programma sabato prossimo alle 15.

IL COMUNICATO – Ecco il comunicato della Prefettura. «Per preminenti ragioni di tutela dell’ordine, della sicurezza e dell’incolumità pubblica in occasione della partita di calcio Udinese-Roma, in programma sabato 17 febbraio presso lo stadio “Friuli” di Udine, sono adottate le seguenti prescrizioni: è fatto divieto di vendita dei tagliandi di tutti i settori ai residenti nella Regione Lazio. la vendita è consentita solo ai non residenti nella regione Lazio previa esibizione di valido documento di riconoscimento; in tale caso è fatto divieto della cessione dei tagliandi acquistati a terzi residenti nella Regione Lazio», si legge nella nota della Prefettura di Udine, nella quale viene sottolineato che «la Questura di Udine, a sostegno e conferma delle determinazioni del Comitato di Analisi per la sicurezza delle manifestazioni Sportive, elenca una serie di eventi sportivi nazionali e internazionali che provano la pericolosità del tifo organizzato romanista, con particolare riguardo a quello proveniente dalla Capitale e dalla Regione Lazio, non soltanto prima e dopo l’evento sportivo ma anche lungo gli itinerari delle trasferte».

Commenti

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi