Tuttoasroma

A centrocampo si blocca anche Nzonzi (RS Il Tempo)

La sosta non risolve l’emergenza. Negli ottavi di Coppa Italia che la Roma giocherá lunedì prossimo allo stadio Olimpico contro la Virtus Entella, Eusebio Di Francesco dovrà ancora fare i conti con una serie di defezioni. L’ultima, in ordine temporale, è quella di Steven Nzonzi. Il campione del mondo, che nelle ultime settimane di dicembreera stato perno inamovibile del centrocampo giallorosso, complice la prolungata assenza di Daniele De Rossi: non ci sarà. Due giorni fa il francese ha subito un infortunio al piede sinistro riportando la lussazione del quarto dito. Niente di grave, ma deve fermarsi qualche giorno.

De Rossi anche ieri ha svolto lavoro in palestra ed è deciso a non intervenire chirurgicamente sul ginocchio, trovandosi ancora alle prese con il recupero completo che dovrebbe portarlo a rientrare tra Atalanta e Milan. Il terzetto di centrocampo con l’Entella sembra già scritto: saranno Pellegrini, Cristante e Zaniolo gli incaricati a mettere alle corde la squadra ligure.

Difficili i recuperi di Manolas, che ancora non è pronto dopo il problema che lo ha costretto al forfait contro il Parma nell’ultima di campionato, Coric e Santon, che ieri hanno svolto lavoro differenziato. In difesa dunque riprenderà il suo posto Kolarov con Florenzi sull’out opposto e la coppia centrale formata da Fazio e Juan Jesus. In attacco è El Shaarawy ad alzare bandiera bianca a causa di una sindrome influenzale che gli ha permesso solo ieri di tornare ad allenarsi in palestra.

Commenti

commenti