Baldini in missione per Alderweireld. Obiettivo Almendra

0
37

Toby Alderweireld è sempre più vicino alla Roma. Il difensore del Tottenham ha mostrato gradimento per un eventuale trasferimento in giallorosso e ieri il ds Petrachi ha parlato con il suo procuratore, Francis, trattando per il ragazzo un contratto di 4 anni a circa 3,5 milioni (più bonus). Il dirigente ha preparato il terreno per la missione londinese di Baldini, che oggi incontrerà i vertici del club inglese per chiudere la trattativa. Alderweireld ha una clausola di 25 milioni di sterline ma, avendo il contratto in scadenza tra un anno, si potrebbe chiudere intorno ai 10 milioni. Il Tottenham, per l’occasione, potrebbe ribadire l’interessamento per Zaniolo, alzando l’offerta di 40 milioni già fatta al club di Trigoria.

Intanto Marcano è stato ceduto al Porto per 3 milioni, mentre due intermediari del Flamengo sono a Roma per trattare l’acquisto di Gerson: 9 milioni il costo del cartellino, con i giallorossi che terrebbero il 30% sulla futura rivendita. Nel frattempo, Petrachi sta provando ad inserirsi nella corsa per Augustìn Almendra, il centrocampista del Boca Juniors che Petrachi considera il vero ‘Piano A’ per la linea mediana di Paulo Fonseca. Il diciannovenne degli Xeneizes è il capitano dell’Under 20 argentina ed è uno dei talenti più promettenti del Sudamerica: per le sue caratteristiche tecniche e la sua grande visione di gioco, in patria viene paragonato addirittura a Riquelme. Su Almendra, però, la Roma non dovrà solo battere la concorrenza di Porto e Siviglia, ma dovrà tentare una difficile mediazione con il Boca Juniors che per il proprio gioiello non intende fare sconti: c’è una clausola di 25 milioni e per portarlo via da Buenos Aires servono almeno 20 milioni cash. I contatti tra Petrachi e gli agenti del giovane centrocampista finora sono stati positivi, ma nelle ultime ore è cresciuto il pressing sia del Porto che del Siviglia.

«Roma è nella mia carriera una tappa importante, un passo in avanti — ammette Pau Lopez, il nuovo portiere acquistato dal Betis per 23,5 milioni (più la percentuale della rivendita di Sanabria) — credo fosse il momento giusto per trasferirmi e prometto che darò il massimo e vedremo se raccoglieremo i successi nelle competizioni in cui lotteremo». Fonseca continua a spingere sull’acceleratore e oggi guiderà la terza doppia seduta di allenamento. Svolti ieri i test fisici personalizzati per valutare l’impatto dei nuovi metodi di lavoro sui giocatori.

FONTE: La Repubblica – F. Ferrazza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui