Nove coltellate fuori da una discoteca. E quella chiamata alle luci dell’alba che nessuna mamma vorrebbe ricevere. “Signora Ventura, suo figlio è all’ospedale: lo hanno accoltellato”. Il ragazzo in questione è Niccolò Bettarini, 19 anni, primogenito di Stefano (ex giocatore di Bologna e Fiorentina) e Simona (giornalista e conduttrice tv). Ieri notte si trovava con la sua fidanzata, la modella brasiliana Michelly Sander in un noto locale del centro di Milano. Un sabato sera come molti altri per un giovane “con la testa sulle spalle”, come lo descrive la famiglia. Niccolò vive a Londra, dove studia e gioca a calcio. In Italia ci torna ogni tanto. Ma stavolta qualcosa è andato storto.

INTERVENTO — Verso le 5 del mattino, Niccolò è stato sbattuto fuori dai buttafuori insieme a un amico e a un altro gruppo di ragazzi. Il motivo lo ricostruiranno più tardi le forze dell’ordine: il figlio di Bettarini e la Ventura sarebbe intervenuto a difesa di un giovane finanziere, letteralmente preso “a schiaffi” da più persone. Una volta fuori, gli aggressori non si sono però fermati. Tanto che anche Niccolò ci è finito di mezzo, prendendosi nove coltellate alla mano, all’addome e al tronco. I soccorsi non hanno tardato ad arrivare e il ragazzo è stato portato in codice rosso all’ospedale Niguarda, dove i medici stanno valutando se operarlo nei prossimi giorni. Simona Ventura su Twitter ha dato un ultimo aggiornamento stamattina: “Volevo rassicurare tutti: mio figlio Niccolò non è in pericolo di vita”. Per fortuna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui