Contro l’Atalanta Dzeko guida l’attacco per uscire dalla crisi

0
22

Due gol per centrare altrettanti traguardi personali. Due gol per raggiungere Montella nella classifica all time dei bomber romanisti e per superare il bottino complessivo della passata stagione (tredici ora, quattordici a maggio scorso). E proprio di questi tempi, un anno fa, a Bergamo ha firmato una doppietta, che però non è bastata a portare a casa la vittoria. Ma a Edin Dzeko probabilmente basterebbe anche una sola rete, se servisse per accompagnare la Roma fuori dalle secche nelle quali sembra impantanata dall’inizio del 2020. O anche nessuna: nonostante le sue cifre siano impressionanti, il bosniaco ha dimostrato coi fatti di giocare molto più per la squadra che per la gloria individuale.

L’Atalanta è una di quelle squadre che al numero 9 giallorosso richiama diverse soddisfazioni personali e poche collettive. Da quando è arrivato a Roma quasi cinque anni fa, Dzeko ha disputato nove partite contro i nerazzurri (domani diventerà la gara nella quale vanta più presenze in Serie A), mettendo a segno quattro reti e dispensando anche un assist decisivo. Quasi agli antipodi il ruolino di marcia della squadra, che nel periodo preso in esame ha centrato una sola vittoria – proprio a Bergamo, nel match d’esordio della stagione 2017-18 – a fronte di quattro pareggi e altrettante sconfitte.

FONTE: Il Romanista – F. Pastore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui