De Laurentiis vuole lo sconto: «Manolas crea problemi»

0
55

Nella trattativa tra la Roma e il Napoli per Kostas Manolas è piombato come una furia il presidente Aurelio De Laurentiis. «Ci stiamo lavorando da quando Albiol ci ha comunicato di volersene andare», ha dichiarato il presidente partenopeo a Radio Kiss Kiss. Il difensore greco ha una clausola rescissoria da 36 milioni di euro, che però in Napoli giudica troppo alta. Per questo, da giorni, il direttore sportivo Giuntoli sta provando ad inserire nella trattativa Diawara, mentre a sarebbe più gradito Mertens, al quale Ancelotti non vorrebbe rinunciare. (…)

De Laurentiis vuole dettare le condizioni per Manolas e non fa niente per nasconderlo: «Per Manolas ci sono due scogli da superare. Il primo è caratteriale: ogni tanto fa le bizze, bisogna capire se è compatibile con il nostro spogliatoio perché non possiamo avere problemi. Il secondo è legato alla Roma, che non ha ancora un direttore sportivo.

Dobbiamo capire a che prezzo acquisirlo, perché parliamo di un calciatore che inizia ad avere la sua età (28 anni appena compiuti; ndr) e che diventa un vuoto a perdere non rivendibile. La clausola deve essere abbassata perché se si abbina allo stipendio del calciatore è chiaro che siamo troppo alti. Con tutto il rispetto che ho di Manolas, con una logica legata alla sua età, lo valuto una cifra molto più bassa». (…)

FONTE: Il Corriere della Sera

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui