De Rossi ha deciso: giocherà in Argentina con il Boca Juniors

0
25

De Rossi ci ripensa e dice sì al Boca. Clamoroso epilogo nel lungo tira e molla sul futuro dell’ex capitano della Roma. Daniele – dopo aver pensato a lungo all’ipotesi Fiorentina ed essendo stato sfiorato a più riprese anche dall’idea di un addio al calcio – decide di trasferirsi con la famiglia in Sud America. I media argentini prevedono l’arrivo del calciatore a Buenos Aires entro il weekend.

Il pressing dell’ex compagno di squadra Burdisso, ora ds degli Xeneizes, ha dunque sortito gli effetti sperati quando ormai, forse, non ci credeva più nemmeno il presidente del club argentino, Angelici: «Ci abbiamo provato, ma è difficilissimo – aveva dichiarato una decina di giorni fa – Le porte per lui rimangono comunque aperte». Detto, fatto. De Rossi ieri ha deciso di accettare la proposta del Boca. L’ex capitano della Roma dovrebbe restare in Argentina almeno fino a gennaio (con un ingaggio di circa 500mila euro) per poi decidere come organizzare il futuro.

Davanti a sé tre opzioni: 1) Restare in Argentina fino al termine del campionato (1 marzo) 2) Sbarcare negli Stati Uniti (con i Los Angeles FC che ancora gli fanno la corte) 3) Entrare nello staff tecnico del ct azzurro Mancini. Da escludere che possa tornare a giocare in Italia. Altrimenti lo avrebbe fatto già quest’estate. La corte della Fiorentina, con gli amici Pradè e Montella a tempestarlo di telefonate, non ha dato esiti. Daniele è stato tentato ma davanti alla promessa fatta ai tifosi della Roma di non giocare in Italia con un’altra maglia, non se l’è sentita di accettare.

SOGNO AVVERATO – Una decisione, quella di trasferirsi in Argentina, che ha preso in contropiede anche chi è molto vicino a Daniele e lo ha seguito per tutta la carriera. A tal punto che scherzando, ieri sera, nel confermare l’ipotesi-Boca si è voluto lasciare aperto un piccolissimo spiraglio: «Ha detto di sì, vediamo se non ricambia idea…». In effetti sono stati due mesi tormentati per il calciatore che dopo la fine del campionato ha deciso di staccare la spina e ha trascorso un lungo periodo di vacanze con la moglie Sarah Felberbaum.

Tempo nel quale ha maturato però questa decisione, che lo riporta indietro negli anni a quando dichiarò che gli sarebbe piaciuto giocare nella Bombonera. De Rossi, infatti ha sempre manifestato un forte interesse per il Boca, per il suo tifo e per il suo stadio, uno dei «più affascinanti al mondo». Spesso e volentieri negli anni scorsi ha chiesto e si è informato con i compagni argentini, in particolare con Paredes e Perotti. Tanto che lo stesso Perotti, in un’intervista lo definì «tifoso del Boca».

Indizi sulla passione di Daniele per gli Xeneizes, arrivano anche da alcuni scatti nei quali il calciatore s’è fatto fotografare negli spogliatoi di Trigoria con la maglia storica giallo e blu degli argentini, a riprova della sua passione per quei colori e per quel club. Un sogno che ora sta diventando realtà. A meno di un ulteriore clamoroso colpo di scena, che stavolta però suonerebbe come uno schiaffo all’amico Burdisso.

FONTE: Il Messaggero – S. Carina

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui