DENTRO IL TIFO – ROMA CLUB TIVOLI Ancona (Vice Pres.): ‘Da 43 anni la nostra passione è l’AS Roma, speriamo il massimo in questo campionato’

0
68

ROMA CLUB TIVOLI


PRESIDENTE:               Franco Maurizi

VICEPRESIDENTE:       Marco Ancona

SOCI:                              100


di Elisa Suriano

PRIMA PUNTATA


Queste le parole del Vicepresidente Marco Ancona, che risponderà ad alcune domande per illustrarci al meglio la loro realtà:

Come nasce il vostro Roma Club? Io personalmente sono entrato a far parte di questo club da circa quattro anni e ne sono vicepresidente da uno. Il Club nasce nel febbraio 1974 da un’idea di Germano Coccanari ed altri 4 fondatori. Tempo fa questo tipo di iniziativa veniva chiamata Circolo Giallorosso, nato nel 1955, dove le persone si radunavano e seguivano la squadra in ogni sua iniziativa sportiva. Abbiamo il nostro motto “La Roma non si discute, si ama”, motto che la società giallorossa mise anche sulle proprie maglie. Il Roma Club Tivoli è dunque nato 43 anni fa, 43 anni di storia che andremo a festeggiare il prossimo Maggio con un bellissimo conviviale. Gli inviti sono già stati inoltrati ad ex calciatori che hanno fatto la storia di Roma,ma non solo, speriamo di essere più tanti possibile, ci teniamo molto”.

Ci racconti la partita più bella che avete vissuto insieme ? Ce ne sono state davvero tante, basti pensare ai Derby. Credo che il famoso Derby del 2-2, quello in cui il Capitano Francesco Totti, autore di una doppietta, dopo la rete al 19’ della ripresa si è fatto passare il telefono e si è fatto un selfie immortalando il momento, sia stato la partita più bella di tutte. Ricordo persone che si abbracciavano, quadri rotti, cori, risa.. un atmosfera fantastica”.

Quali sono le iniziative del vostro Club? Nella sede del nostro club si possono vedere tutte le partite dell’AS Roma dalla coppa al campionato, la nostra piccola oasi è aperta 3 volte alla settimana e qui i ragazzi possono giocare a carte, alla Play Station o a biliardino. Da settembre ad oggi siamo stati inoltre impegnati nel sociale per aiutare le popolazioni colpite dagli scorsi terremoti ad Amatrice e Norcia, donando materiale utile alla gente del posto . Infine facciamo parte dell’associazione Italiana Roma Club e quindi gli impegni in eventi sono spesso molti”.

Qualche calciatore o personaggio della società Giallorossa è mai venuto a contatto con la vostra realtà ? Anni fa avevamo nel nostro club una figura molto importante: Pino Lori. Lui era molto attivo in queste cose ed organizzava eventi, tant’è che, se non ricordo male, Lori ha portato la nazionale a Tivoli nel 1978. Molti giocatori all’epoca sono venuti a contatto con la nostra realtà. Al giorno d’oggi purtroppo è più difficile che questo avvenga. Il nostro Club ha un buon contatto con il giovane Eros De Santis, capitano dell’AS Roma Primavera, poiché il ragazzo è proprio di Tivoli”.

Cosa vi aspettate, a questo punto del campionato, dalla Roma? Come tifosi speriamo sempre il massimo. Speriamo di rimanere alti in campionato giocandocela fino alla fine, ed inoltre ci piacerebbe raggiungere come obbiettivo primario la vincita di un trofeo come la Coppa Italia. La Roma, tolta la Juve, è uno dei club più forti d’Italia , se non la più forte“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui