Diawara fermo un mese. Dzeko, ritorno in maschera

0
21

Edin Dzeko e Amodou Diawara sono stati operati nella mattinata di ieri alla clinica Villa Stuart dopo i rispettivi infortuni rimediati nel match contro il Cagliari. Quello più grave è dell’ex Napoli rimasto in campo per 15 minuti dopo un duro contrasto con Cigarini nel quale ha riportato una lesione al menisco mediale del ginocchio sinistro.

Il professor Mariani ha effettuato una meniscectomia della piccola zona di lesione, l’intervento è perfettamente riuscito e nel giro di quattro settimane dovrebbe tornare in campo ad allenarsi con i compagni.

Quasi contemporaneamente è stato il turno di Edin Dzeko, accompagnato in clinica dalla moglie Amra: ad operare l’attaccante è stato il professor Peschici e nel corso dell’intervento una delle due fratture dello zigomo destro è stata ridotta manualmente, mentre per l’altra è stato necessario il posizionamento di una placca con viti.

Anche il bosniaco dovrebbe rientrare in campo entro un mese, ma non è da escludere che possa anticipare i tempi andando in campo con una maschera protettiva. L’obiettivo è rientrare nella gara contro il Milan del 27 ottobre.

GLI ALTRI – A Villa Stuart si sono visti anche Alessandro Florenzi (non andrà in Nazionale) e Lorenzo Pellegrini: il primo si è sottoposto ad analisi cliniche per l’influenza, mentre il centrocampista ha svolto un controllo a seguito dell’operazione al quinto metatarso del piede destro. Dimesso Zappacosta. Per la sfida con la Sampdoria, Fonseca conta sul rientro di Under e Mkhitaryan.

FONTE: Il Messaggero

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui