Amadou Diawara a terra dopo l'infortunio che gli ha causato la rottura del menisco Roma-Cagliari - Photo by Getty Imeges

Stavolta è toccato Diawara e Dzeko, e siamo a 12: Amadou è stato vittima di una lesione al menisco mediale del ginocchio sinistro, Edin di una doppia frattura all’arco zigomatico destro. Entrambi oggi saranno sottoposti a intervento chirurgico a Villa Stuart. I tempi di recupero stimati per il centrocampista sono di circa quattro settimane, Edin, invece, proverà a rientrare dopo la sosta, ma dovrà giocare con la maschera protettiva (intanto salta la nazionale).

Non sorprendono le dinamiche, stavolta: per quanto riguarda Diawara la responsabilità è di un’entrata a forbice di Cigarini al 15’ (solo ammonito), l’ex Napoli non ha chiesto il cambio fino 30’ quando all’altezza del centrocampo è caduto a terra da solo lamentando un forte dolore. È stato immediatamente soccorso dai medici che lo hanno accompagnato fuori dal terreno di gioco e lo hanno trasportato a Villa Stuart. L’infortunio di Dzeko è avvenuto quasi a fine partita (85’) quando ha colpito in area a palla di testa e nello stesso istante ha ricevuto una testata da Mattiello.

Infortuni che si aggiungono a quelli altrettanto recenti di Pellegrini (frattura del quinto metatarso del piede destro) e Zappacosta (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro) andando ad allungare una lista che sta decimando sempre più la rosa. Paulo Fonseca, però, prova a pensare positivo: dopo la sosta dovrebbe ritrovare sia Under (lesione al bicipite femorale destro) che Mkhitaryan (lesione tendinea all’adduttore).

FONTE: Il Messaggero

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui