DIAWARA: “Per me essere un giocatore della Roma significa essere fortunato. Pronto per giocare una grande stagione”

0
57

Il neo giallorosso, Amadou Diawara, ha rilasciato alcun e dichiarazioni nella sua prima intervista come giocatore della Roma:

“Per essere un giocatore della Roma significa essere fortunato, un giocatore di avere un grande cuore nella Roma. Ho rinunciato a un po di vacanze per tornare veloce. Non vedevo l’ora di allenarmi con i nuovi compagni e conoscere l’allenatore, stare al meglio prima dell’inizio”.

“Al miter ho parlato telefonicamente prima di venire qui. Penso che non vedo l’ora di lavorare con lui e sarebbe un onore stare a sua disposizione”.

“Due stagioni ho giocato contro la sua squadra ed erano molto forti e spero che riesce a darci questo anche nella Roma perchè dobbiamo fare una grande stagione. Mi ricordo che abbiamo giocato all’andata (con il Napoli, ndr); il primo tempo ci hanno messo molto in difficoltà in tutto. Al ritorno siamo riusciti a leggere meglio la partita e a prepararla meglio e abbiamo vinto in casa”.

“Il mio idolo di sempre è sempre stato Yaya Tourè, giocatore della Costa d’Avorio. Mi ispiro tantissimo ma non è facile perchè lui è un giocatore veramente forte. Io sono giovane, devo lavorare sempre di più per arrivare a lui”.

“La prima volta che ho giocato alla Stadio Olimpico a Roma, è stato contro il Bologna e mi sono emozionato tanto perchè era la prima volta giocare in uno stadio così importante e pieno e quindi mi ha fatto un effetto positivo e mi ha dato tanta carica a giocare a calcio”.

“Ai tifosi della Roma prometto di dare il 100% in ogni allenamento e in ogni partita per poter dare una mano alla squadra”.

FONTE: Roma TV

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui