Non poteva scegliere un modo migliore, Nicolò Zaniolo, per realizzare il suo primo gol in Serie A. «Lo sognavo da quando ero bambino – le sue parole a fine gara – è stata una serata perfetta».

[…] Un gol «alla Totti». «Il paragone con Francesco è un po’ una forzatura, devo solo lavorare tanto per farmi trovare pronto per la prossima partita contro il Parma, fondamentale per la corsa Champions».

Soddisfatto Eusebio Di Francesco. «A livello tecnico – dice l’allenatore – è stata forse la prestazione migliore dell’anno, mi spiace per il gol subito nel finale ma siamo sulla strada giusta.

[…]». «All’Inter avevo chiesto due calciatori, ma soprattutto Nicolò

[…]. Per Schick deve essere un punto di partenza: fare gol gli dà morale e forza, non deve accontentarsi. Non ho parlato di cessioni, segnando può convincere tutti

[…]».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui