Dilrosun, l’ultima novità

0
47

La coperta si accorcia, così come tempi e occasioni. Il mercato della Roma, complici i ko pesanti di Zaniolo e Diawara, diventa ora sempre più complicato a una settimana dal gong finale. Iniziamo dall’attacco. Petrachi ha definitivamente mollato Politano ormai indirizzato verso il Napoli e intensificato i rapporti con l’Hertha Berlino per l’olandese Dilrosun.

L’esterno sinistro classe ’98 (e appena 5 gol in carriera) può arrivare in prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 20 milioni. L’affare potrebbe chiudersi già oggi. Ma chi è Dilrosun? Cresciuto nelle giovanili di Ajax e City si è trasferito due anni fa a parametro zero a Berlino e vanta una presenza nel 2018 con la nazionale orange. L’alternativa è Januzaj della Real Sociedad sul quale però è in vantaggio il Milan.

Nomi che non esaltano, ma possono permettere a Fonseca di aumentare l’ormai inesistente turn-over. L’infortunio a Diawara costringerà il ds romanista a trovare pure un mediano. Ieri c’è stata un’accelerata per Villar dell’Elche (serie B spagnola) valutato tra i 7 e i 9 milioni. Per arrivare allo spagnolo prima bisogna ottenere il via libera del Valencia che detiene l’80% del cartellino. Un tentativo è stato fatto pure per Mandragora, ma l’Udinese non lo cederà ora.

E in difesa? Ibanez ha rinviato a lunedì le visite mediche dopo aver subito l’assalto in extremis del Leverkusen mentre a meno di clamorose offerte last minute è stata messa una croce sul terzino nonostante i flop continui di Florenzi e Kolarov. Capitolo Friedkin: il magnate texano ha assistito in tv al ko con la Juve e in queste ore tornerà negli Usa per poi tornare in Italia a inizio febbraio.

FONTE: Leggo – F. Balzani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui