Dzeko-Schick con Zaniolo ed El Shaarawy (RS Il Tempo)

0
3

La Roma di Ranieri prende forma, il 4-4-2 si era già visto con l’Empoli ma quello di Ferrara sarà il vero modello da ricalcare nelle prossime partite, con i due bomber d’area Dzeko e Schick e gli esterni sulla linea dei mediani che oggi saranno Zaniolo ed El Shaarawy: il baby è recuperato e per la prima volta, dopo aver fatto la spalla all’attaccante ceco lunedì (e in passato il trequartista, l’ala e la mezz’ala), agirà sulla fascia destra del centrocampo, mentre sulla sinistra ci sarà il «Faraone», carico e motivato dopo la ritrovata convocazione in nazionale.

L’alternativa al 19enne è Kluivert, per Perotti è già un successo andare in panchina vista la stanchezza accumulata e gli acciacchi. I mediani saranno ancora Cristante e Nzonzi, alle spalle dei due esterni assenti i titolarissimi Florenzi, squalificato, e Kolarov, alle prese con un’infiammazione alla cicatrice di una vecchia lesione al flessore (risponderà alla chiamata della Serbia, ma probabilmente sarà subito rispedito a Trigoria), bensì Karsdorp e uno tra Santon (favorito) e Jesus, che è a sua volta in lizza per fare coppia con il rientrante Fazio e per questo ruolo parte leggermente avanti rispetto a Marcano: «Con Ranieri – ha detto lo spagnolo – la priorità è dare sicurezza alla difesa».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui