Favola Tall: rovesciata e la Roma acciuffa la Dea al 95′

0
136

Non ci credeva nemmeno lui quando dieci giorni fa è diventato un giocatore della Roma Primavera. E anche ieri al Tre Fontane si è stropicciato gli occhi prima di esultare per il suo primo gol in giallorosso. L’esordio casalingo di Tall Lamine Junior con rovesciata è un sogno ad occhi aperti.

È lui che regala alla Roma un 3-3 adrenalinico al 95’ contro l’Atalanta capolista. Anche questa volta, come contro l’Inter (gara vinta 4-2 dai giallorossi) De Rossi ha fatto entrare l’attaccante senegalese, con passaporto francese, nella ripresa al posto di Felipe Estrella, azzeccando l’ultimo cambio.

E il classe 2001 ha ringraziato per quella sostituzione facendo esplodere le tribune e intercettando nell’ultimo minuto di recupero un cross di D’Orazio. Imponente e veloce, con un debole per «Forza Roma, Forza Lupi» di Lando Fiorini, che ascolta da quest’estate quando è arrivato a Trigoria e ha iniziato ad allenarsi con Primavera e prima squadra. «Il leone ha ruggito», scherzano i compagni su Instagram.

Ma Tall pensa solo a godersi il suo gol con la squadra, con umiltà e un perdonabilissimo errore d’italiano: «Bravi ragazzi complimenti per la presentazione (prestazione, ndr). Forza Roma… il lavoro continua».

FONTE: La Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui