Paulo Fonseca in panchina durante Roma-Gent - Photo by Getty Images

Fonseca aveva chiesto ai suoi una vittoria senza subire gol, e l’ha ottenuta. Adesso al tecnico importa soltanto una cosa: : «I giocatori devono ritrovare fiducia. La cosa più importante era vincere senza prendere gol e questo l’abbiamo fatto. Però non abbiamo fatto una partita di qualità, è vero – l’ammissione di Fonseca -. Siamo in un momento difficile, è chiaro, per questo ci serviva vincere. I giocatori hanno lottato, non era una partita facile e il successo ci dà un po’ di fiducia. In questo momento non possiamo rischiare tanto proprio perché ci manca un po’ di convinzione».

Il tecnico ha parlato anche dei fischi a Pellegrini al momento della sostituzione : «Lorenzo è molto importante per noi e se non è in un gran momento dobbiamo appoggiarlo. È un giovane che sente le cose più degli altri. Ho parlato con lui subito dopo la partita e se c’è uno in questa squadra che ama la Roma è Lorenzo. Sente molto la responsabilità di questo momento e noi dobbiamo aiutarlo, senza dimenticare la sua importanza».

FONTE: La Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui