Fonseca guarda avanti: “Solo crisi di risultati, sono orgoglioso dei miei”

0
29

Non è cambiato nulla per Fonseca dalla fine dell’anno precedente, tranne solo le partite con Torino e Juventus. Questa è la prima volta che la Roma subisce due gol nei primi 10′ di un match casalingo: “Siamo partiti male, ma nel secondo tempo abbiamo messo pressione alla Juventus e giocato bene. Certo se regali due gol ad una squadra così poi è difficile”.

Il tecnico ha poi continuato: “Non ci è mancata la fiducia perché penso che sia contro il Torino che contro la Juventus abbiamo spesso dominato”.

La Roma sembra così una squadra dai due volti: “Non è un problema di organizzazione il nostro, abbiamo reagito molto bene allo svantaggio. Sono orgoglioso della partita dei miei calciatori”. Dall’errore di Veretout è arrivato il secondo gol e Fonseca ha tentato di fare chiarezza: “Ha fatto quello su cui abbiamo lavorato, poi in quel momento è stato infelice. Dopo l’errore però ha fatto bene e per me questo conta”.

Conterebbero anche i gol di Dzeko: solo due nelle ultime dieci: “Edin ha giocato bene. Non credo che la squadra sia stanca”. E infine il portoghese si è assunto le colpe degli errori individuali: “In questi casi il responsabile è sempre l’allenatore”.

FONTE: La Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui