AMAZON SPECIAL OFFERT

Fonseca è contento per il passaggio del turno, ma riconosce le difficoltà incontrate dalla sua squadra durante la gara pareggiata con il Gent:«L’obiettivo era qualificarsi e ci siamo riusciti – dice l’allenatore giallorosso – È stata una partita difficile, perché il campo era molto pesante e il Gent è una squadra forte. Non è un caso che in casa non perda da tanto tempo. Giocano in profondità, sempre nei corridoi, e sono molto fisici. Ma ripeto, l’obiettivo era qualificarsi».

Il tecnico invece polemizza sulla data del prossimo match di campionato in casa del Cagliari, in programma domenica alle 18: «Non capisco perché in Italia le squadre impegnate in Europa League non possano mai giocare di lunedì – chiosa con un sorriso amaro Fonseca – penso dipenda dalle tv, non abbiamo la forza di cambiare questa situazione, ma è assurdo. I giocatori non sono robot ed è difficile recuperare senza avere neanche le 72 ore previste dal regolamento. Soprattutto dopo aver giocato su un campo pesante come questo».

FONTE: La Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui