Fonseca rivuole una notte da Zorro contro i bianconeri

0
15

La Roma stasera contro la Juventus deve ritrovare quell’identità che ha perso contro il Torino per non perdere altro terreno nella corsa al quarto posto, vero obiettivo. Di sicuro il 2020 non è iniziato come Fonseca si aspettava: «Manca un po’ di aggressività sottoporta. Il problema non è creare occasioni, ma trasformarle. Stiamo lavorando per migliorare da questo punto di vista».

Dzeko (7 gol) è il centravanti che ha segnato di meno tra le prime sei squadre in classifica, ma il problema sarà anche come affrontare Cristiano Ronaldo (8 gol nelle ultime 5 giornate di campionato). Per questo non è da escludere l’ipotesi della difesa a tre (Cetin-Mancini-Smalling).

Il sogno di Fonseca è un’altra notte da Zorro (con tanto di maschera), come quando lo Shakhtar Donetsk battè il Manchester City (6 dicembre 2017) di Guardiola, guadagnandosi gli ottavi di finale di Champions proprio ai danni del Napoli allenato da Sarri.

FONTE: Il Corriere della Sera

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui