Jess Thorup esulta dopo la vittoria sul Racong Genk . Photo by Getty Images
AMAZON SPECIAL OFFERT

Alla vigilia della partita contro la Roma, nella consueta conferenza stampa all’Olimpico, l’allenatore del Gent, Thorup, ha rilasciato delle dichiarazioni ai giornalisti presenti. Anche il giocatore a lui affiancato, :

THORUP Come vi presentate a questo match? “Giocare l’Europa è speciale per tutti. Per me è molto bello vedere la concentrazione per questo match importante. Affrontiamo una delle squadre più forti d’Europa, se guardiamo indietro di qualche mese, dopo la sconfitta in finale di coppa, c’era molto sconforto. Invece abbiamo dimostrato di saper imparare dalle sconfitte e abbiamo mostrato lo spirito di lottare, questo spirito che ci ha portato fin qui,superando il girone di Europa League. La Roma è forte, ma siamo pronti. Sarà importante fare un gol domani, è difficile non subirne e quindi cercheremo di giocare all’attacco e di fare i gol”.

Non cambierete filosofia di gioco per domani? “No, ma ci rendiamo conto di giocare fuori casa e quindi dovremo badare a difendere, ma vogliamo mantenere il nostro atteggiamento offensivo”.

Giocherà Depoitre? “Non so, il giocatore si allenerà stasera, ma dobbiamo tener conto che non gioca una partita completa da tre settimane. Non so se sarà pronto”.

Il momento della Roma? “Ho visto diverse partite della Roma, ero presente dal vivo a Bergamo. La rosa della Roma è fortissima, ci sono alcuni tra i migliori giocatori d’Europa, ma forse ha perso fiducia perché non vince da un po’. Ma non penso alle loro difficoltà, sono concentrato su noi”.

Si può passare il turno? “Noi crediamo che tutto sia possibile. Ma vedendo le squadre con un bilancio più alto la Roma è tra le prime venti e il fattore economico incide all’80% sui risultati di una squadra. Stando alle statistiche non c’è partita in teoria, ma nel calcio tutto è possibile”.


ODJIDJA-OFOE Hai parlato con Niangbo, attaccante del Wolfsberg, della Roma? “Abbiamo visto il match tra Wolfsberg e Roma, ma non ho parlato con lui”.

Come arrivate al match? “Sappiamo che i match europei sono sempre speciali, teniamo molto a questo match. Domani vogliamo vivere una bella serata e sappiamo di poter fare risultato”.

In passato hai affrontato la Juve, quando è difficile giocare contro le squadre italiane? “Quella Juventus era fortissima, per domani dovremo fare la nostra partita, concentrati per novanta minuti, cercando di sfruttare le occasioni a disposizione”.

FONTE: Redazione Tuttoasroma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui