Il Napoli vuole lo sconto per Manolas

0
23

Si avvicina la fatidica data del 30 giugno e Petrachi è al lavoro per ottenere la cifra necessaria prima della chiusura del bilancio. Il ds, che entrerà in carica a Trigoria dal 1 luglio, sta tenendo vivi i contatti con il Napoli per il possibile trasferimento di Manolas (4,9 milioni di valore residuo a bilancio), ma i partenopei hanno chiesto uno sconto sulla clausola rescissoria. Ad esporsi in prima persona è stato De Laurentiis: “Manolas può essere un ottimo rimpiazzo di Albiol. Ma ci sono problemi di tipo caratteriale e di tipo economico. La Roma deve scendere dai soldi che chiede. Stiamo – ha detto a Kiss Kiss – verificando come poter acquisire a un prezzo consono e giusto per un giocatore che già ha una certa eta. Non è più rivendibile”.

L’intenzione delle società, nonostante la pretattica del presidente azzurro, è quella di trovare una soluzione che accontenti tutti ed uno scambio con Diawara, valutato poco meno di 25 milioni, più un conguaglio a favore dei giallorossi, non è un miraggio. La Roma sta cercando di tirare sul prezzo ma la necessità di effettuare una plusvalenza rende più forte la posizione del Napoli, con cui il greco ha già un accordo.

Intanto la Sampdoria ha deciso di non riscattare Defrel, che tornerà alla base e potrà essere inserito nella trattativa per Barella, giocatore seguito attentamente da Petrachi (che non ha fatto alcuna offerta per il rinnovo di Pellegrini), desideroso di regalare un grande colpo a Fonseca. Difficile arrivare a Bonifazi: piace, ma non saranno effettuate trattative con il Torino. Piace Saliba del Saint Etienne.

FONTE: Il Tempo – F. Biafora

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui