AMAZON SPECIAL OFFERT

Alla Roma non sono preoccupati e non drammatizzano una situazione di cui erano a conoscenza. Però non c’è dubbio che i tifosi siano rimasti sorpresi dalla notizia di ieri su Rick Karsdorp, il terzino destro olandese, appena comperato per 14 milioni di euro da versare nelle casse del Feyenoord, più 5 di eventuali bonus (contratto quinquennale per il giocatore). Karsdorp, infatti, lunedì prossimo si opererà al menisco del ginocchio destro a Villa Stuart. Un intervento di routine: una pulizia del ginocchio per un problema passato, di cui la Roma era già a conoscenza. L’olandese si è infortunato il 2 aprile scorso, contro l’Ajax, ed è stato costretto a saltare quattro partite di Eredivisie. La stagione di Karsdorp sembrava finita, ma il terzino è riuscito a tornare in campo nelle ultime due gare di campionato: la sconfitta per 3-0 contro l’Excelsior (81 minuti in campo) e il 3-1 all’Heracles Almelo (partito dalla panchina, 10 minuti in campo), decisivo per la conquista dell’Eredivisie da parte della squadra di Rotterdam, che non vinceva il campionato dal 1999.

I tempi di recupero dovrebbero essere molto brevi: due o tre settimane per ritornare a disposizione di Di Francesco. L’olandese salterà così il ritiro precampionato di Pinzolo (7- 14 luglio) ma potrebbe aggregarsi al gruppo per la tournée americana. La Roma parteciperà all’International Champions Cup. Prima partita giovedì 20 luglio contro il Paris Saint-Germain a Detroit, poi sfida contro il Tottenham martedì 25 luglio ad Harrison (New York), conclusione con l’amichevole contro la Juventus a Foxborough (Boston) domenica 30 luglio. I giallorossi, una volta rientrati in Italia, proseguiranno gli allenamenti a Trigoria e poi si sposteranno in Spagna per affrontare il Siviglia nel trofeo Antonio Puerta (giovedì 10 agosto), omaggio al giocatore spagnolo, morto per arresto cardiaco nel 2007. Sarà il ritorno di Monchi nella sua città.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui