Kolarov-Florenzi-Dzeko: la Roma brilla coi senatori

0
49

Arriva una conferma, seppur ancora non definitiva, sulla possibilità di veder schierato Florenzi in un ruolo più offensivo per la prossima stagione. Anche nell’amichevole di ieri contro il Trastevere il capitano della Roma è stato impiegato come esterno sinistro d’attacco, per poi dover ripiegare sulla mediana nel secondo tempo, ma solo per una ventina di minuti ed a causa delle ancora diverse assenze dovute alla fase della stagione.

In crescita anche Kolarov, costante nelle discese sulla fascia sinistra spalancata proprio dai tagli verso il centro di Alessandro Florenzi: se l’intensità del serbo sarà questa, sarà difficile per Spinazzola togliergli il posto da titolare. Bella sorpresa: Devid Bouah, terzino di spinta neanche diciottenne che piace molto a Fonseca.

Il tecnico portoghese ha fatto già registrare le prime differenze rispetto al suo predecessore, Eusebio Di Francesco: meno esuberante in panchina, più propenso a ricercare il palleggio e la densità oltre la trequarti avversaria. Anche Perotti apparso in grande spolvero: “Ci stiamo abituando al gioco del mister, siamo in crescita, queste gare servono anche per assimilare i nuovi concetti”.

Sulle richieste dell’allenatore, l’argentino ha poi dichiarato: “Ho voglia di riscatto, cerco una stagione buona. A noi esterni Fonseca chiede di giocare tra le linee, lasciando spazio ai terzini. Sono piccole cose che stiamo mettendo sulla base degli scorsi anni. Spinazzola? Ha una grande gamba, sarà una bella sfida tra lui e Kolarov in quel ruolo lì”.

FONTE: La Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui