Kolarov non è più da solo, Spinazzola vale per due

0
30

Se è vero che la Roma ha un problema, non da oggi ma da qualche anno a questa parte, sulla fascia destra di difesa, si può tranquillamente ammettere che dalla parte opposta le cose vanno meglio.

Anche se magari a Trigoria qualcuno farà gli scongiuri. Con la conferma di Aleksandar Kolarov e l’arrivo di Leonardo Spinazzola la società giallorossa si è garantita il presente e il futuro nel ruolo. (…)

Spinazzola, ha le caratteristiche offensive adatte al gioco del portoghese, e può giocare su entrambe le fasce. Caratteristiche che hanno portato la dirigenza a puntare su di lui.

L’infortunio muscolare che lo ha colpito prima dell’esordio in campionato con il Genoa è ormai superato e Spinazzola contro il Sassuolo sarà convocato per la prima volta da Fonseca per una gara ufficiale. Probabilmente partirà dalla panchina (…)

D’altronde, in questo momento è complicato immaginare una Roma senza Kolarov. (…) In questo momento è, insieme a Dzeko, uno dei leader della squadra. (…)

La Roma, nonostante stia per compiere 34 anni gli ha proposto di rinnovare il contratto in
scadenza il prossimo giugno per un altro anno con opzione per il secondo. (…)

FONTE: La Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui