L’AVVERSARIA Inzaghi: “La Roma oggi ha fatto meglio di noi, ho fatto i complimenti a Fonseca”. Radu: “E’ un punto d’oro”

0
49

INZAGHI SKY Era lecito aspettarsi di più? “Penso di sì, anche per come avevamo abituato tutti. C’è sempre da considerare però la squadra avversaria, la Roma oggi ha fatto meglio di noi. Ci teniamo questo punto sofferto. Ho fatto i complimenti a Fonseca, la Roma ha fatto una grande partita. Noi siamo migliorati nella ripresa, potevamo fare qualcosina in più, ma bisogna riconoscere i meriti degli avversari”.

È mancata qualità nel palleggio e nell’impostazione? “Sicuramente questa sera abbiamo sbagliato tanto tecnicamente, ma è stata una cosa generale non di alcuni singoli, quindi mi viene da pensare che la Roma abbia fatto una partita tosta, intensa e noi potevamo far meglio. Come ho detto prima, mi aspettavo di più ma va bene così, ci teniamo questo punto. Ora recuperiamo le energie, sperando che non ci si fermi nessuno, perché da adesso alla fine ci aspettano 18 finali”.

Sono mancate le giocate dei singoli in attacco? “No, penso che siamo arrivati ad una partita importante con Luis Alberto e Correa che non erano al meglio. Luis Alberto dopo 5 minuti del secondo tempo si toccava la gamba, qualche giocatore non era fisicamente al top. Avrei voluti sostituirli entrambi, ma non volevo finire i cambi”.

Il cambio di Luis Alberto? “Non è un problema se è arrabbiato, farà di tutto per vincere la prossima partita”.

RADU SKY È un punto guadagnato? “Si è un punto guadagnato perché purtroppo stasera non abbiamo fatto bene, è un punto d’oro perché il gioco non è andato”.

Cosa non è andato? “La Roma ci ha pressato sempre in avanti e non ci ha fatto proprio giocare. Abbiamo sofferto sulla costruzione e si è visto, noi siamo una squadra che costruisce dal basso”.

Di buono c’è che avete fatto un altro passo in avanti per la Champions. “Si teniamo la Roma ancora dietro 7 punti con una partita in meno per noi e questa è la cosa importante”.

Avete pagato l’eliminazione dalla Coppa Italia? “No lo dico sinceramente l’abbiamo superata quella partita, ci resta il campionato e dobbiamo lottare, io credo che questo punto alla fine conterà tanto”.

Puoi dire oggi che chiuderai la carriera nella Lazio? “Spero di si, metterò tutto il cuore per questa squadra”.

FONTE: Sky

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui