L'allenatore del Wolfsberg Mohamed Sahli durante la partita contro il Borussia Moenchengladbach - Photo by Getty Images
AMAZON SPECIAL OFFERT

Oggi alle 19.10, il mister del Wolfsberg Mohamed Sahli e il giocatoire ….., risponderanno alle domande dei giornalisti nella conferenza pre gara di Roma-Wolfasberg. Tuttoasroma seguirà l’evento:.

SAHLI “Come è stato già detto questa sarà la nostra ultima partita ma questo non vuol dire che non saremo motivati in campo e che non daremo il massimo anche se i risultati delle ultime partite non ci sono stati favorevoli”.

Che effetto le fa giocare all’Olimpico? Che partita ha in mente domani? “E’ uno stadio bellissimo. Giocare in un contesto simile aiuta la motivazione”.

Quali sono i punti deboli della Roma? “Di certo non posso dirvi i punti deboli della Roma, ma posso dirvi che ci siamo preparati al meglio per questa partita”.

Che idea c’è all’estero della Roma e della Serie A? “La Serie A è un gran campionato ed anche la Roma è una grande squadra”.

C’è una squadra che assomiglia a voi in Serie A? “Trovare una squadre in Italia che possa essere paragonata al Wolfsberger è difficile. In Italia aspettano, noi giochiamo più in avanti. Si può paragonare con il Salisburgo”.

SOLLBAUER “L’ultima partita non è andata al massimo, le motivazioni sono alte. Giochiamo in un grandissimo stadio e faremo il nostro meglio“.

Che effetto ti fa giocare contro Dzeko? “E’ una bella novità, fa piacere giocare contro attaccanti di livello”.

Cos’è successo nelle ultime tre partite di Europa League? “All’inizio la qualificazione era possibile, andando avanti è sfumata questa possibilità. Non posso dire che la qualificazione sia saltata, anche se non è possibile. Non influisce nel nostro gioco e per i tifosi che vengono a vederci”.

Qual è lo stile di calcio in Austria? “Sono due approcci diversi rispetto all’Italia, ci sono diversi livelli di intensità”.


FONTE: Redazione Tuttoasroma – R. Moilinari

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui