LUPO CURIOSO Celio e il cane giornalista

0
6

Rubrica di aneddoti e curiosità su fatti e personaggi del mondo giallorosso. La storia della Roma vissuta in altro modo, storia che dobbiamo assolutamente conoscere.

3 – Originario della provincia di Rovigo, Celestino Celio è un attaccante che a Roma resta per due stagioni senza lasciare il segno: in 54 presenze in serie, dal 1953 al 1955, riesce a realizzare sei gol. Arriva nel 1953, dal Milan, nelle battute finali della campagna acquisti. Nella Capitale lo ricordano per un gesto curioso.

Il giocatore veneto non ama i cronisti che di solito seguono la squadra giallorossa così decide di prendere un cane e di chiamarlo proprio “giornalista”. Piccole soddisfazioni personali: l’attaccante è in campo in Italia-Argentina 2-0, prima vittoria nel nuovo stadio Olimpico di Roma. Finita l’avventura romana, Celio andrà per una stagione all’Inter e poi al Catania; si ritirerà nel 1965.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui