MERCATO ROMA Mertens, nuovo sondaggio

0
137

In una giornata afosa, piena di voci incontrollate, il punto di partenza è l’incontro delle 11.30: Gianluca Petrachi ha visto in un hotel milanese l’agente Silvano Martina, che ha il mandato a trattare in Italia per conto di Edin Dzeko. Ormai la strada è tracciata, l’affare con l’Inter dovrebbe essere chiuso la prossima settimana con reciproca soddisfazione: la Roma otterrà più o meno quanto richiesto, cioè quei 20 milioni che le servono per iscrivere una bella plusvalenza e lanciarsi alla caccia dei rinforzi che mancano. Dzeko da parte sua oggi riceverà Martina a Roma per fare il punto della situazione, aspettando l’ok per partire.

Roma, nuovo sondaggio per Mertens HIGUARTENS – Ma è stato anche un giovedì di indiscrezioni, tra soffiate e smentite. La prima: Petrachi ha fatto un nuovo sondaggio con il Napoli per Dries Mertens. Mertens in effetti è stato cercato già all’inizio dell’estate, quando i club stavano trattando per Manolas, ma De Laurentiis non ha voluto sentire ragioni. Mertens per lui non è cedibile, anche se ha un solo anno di contratto. Quindi la pista non sembra buona. E si è fatta complessa anche la strada per Gonzalo Higuain, nonostante rumours di un viaggio romano del fratello-procuratore Nicolas. Dalla Roma negano di averlo incontrato. Del resto, le parole trancianti della famiglia sulla volontà del Pipita di trattenersi alla Juventus non lasciano ipotizzare un cambiamento di strategia imminente.

Roma, in corsa anche Icardi e Mariano Diaz Qualcosa però non torna. Se Petrachi si prepara ad accontentare Dzeko, vendendolo a malincuore all’Inter, come è possibile che non abbia già in pugno il sostituto? Occhio alle sorprese quindi. Tra l’altro la Roma sta cercando di piazzare Schick che, dopo il rifiuto al Newcastle, strizza l’occhio al Borussia Dortmund. E’ impensabile che un direttore sportivo si privi di due centravanti a due settimane dall’inizio del campionato senza avere un business plan dettagliato sui sostituti. Che arriveranno. Icardi? Attenzione, ogni possibilità va tenuta sotto controllo perché è verosimile. Come Mariano Diaz, che è fuori dai piani del Real Madrid: domenica c’è l’amichevole dell’Olimpico, può essere un’occasione di confronto. (…)

FONTE: Il Corriere dello Sport – R. Maida

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui