Mkhitaryan: il ritorno che adesso mette paura all’Inter

0
35

E’ Henrik Mkhitaryan l’uomo che ha tolto dagli affanni l’universo giallorosso segnando il terzo gol che è valso la fine virtuale del match. L’armeno, out dal 29 settembre per infortunio, si è rivisto la prima volta a Istanbul, nel finale di partita contro il Basaksehir.

Due mesi di buio che parevano aver allontanato ogni ipotesi di riscatto, finché ieri a Verona il gol – il secondo stagionale – non lo ha rimesso in corsa per il futuro. Mai monumento poteva essere più opportuno, peraltro, visto che la Roma deve fare i conti anche con l’infortunio di Kluivert (il 21° stagionale), perciò la rinascita dell’armeno finisce per essere benzina pura per Fonseca.

«È stato bravo a fare gol in quel momento – spiega il portoghese -. Il suo recupero mi dà tante soluzioni in più per l’attacco, perché Miki può giocare in posizioni diverse. Tecnicamente è fortissimo. È uno che dà molto alla squadra. Non nascondiamolo, è un grandissimo giocatore. In una grande test come quello contro l’Inter ci servirà».

FONTE: La Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui