NAPOLI-ROMA Le pagelle (di Cristiano Martinali)

0
15

OLSEN Para tutto quello che può parlare e, fino al 90′ tutto quello che c’era da parare, poi non può far nulla sulla conclusione ravvicinata di Mertens. Il suo stile non è sicuramente bello ma concreto. Cresce sempre costantemente in fiducia.

7


SANTON Si pianta sulla destra e da lì non si sposta. Si sacrifica e stringe i denti sui continui assalti del Napoli e di un Mario Rui indiavolato. Ad inizio ripresa appare un po’appannato ma poi si riprende.
6,5


JUAN JESUS Fa il suo con grande diligenza. Gioca, di fatto, l’intera gara in apnea, perché, contro il pressing asfissiante dei partenopei, non c’è proprio tempo per pensare. Sbaglia poco.
6,5


MANOLAS Partita sontuosa la sua. Copre tutto quello c’è da coprire. Dove arriva, in attacco, il pallone del Napoli, lui c’è. Nessuno riesce a superarlo. Anticipa di testa, di piede di petto, insomma la partita perfetta. Poi all’ennesimo contrasto duro è costretto ad abbandonare.
7,5


KOLAROV Qualche responsabilità sul gol di Mertens, dove si addormenta lasciando un pallone facile facile per il pareggio del Napoli. Corre poco e rinuncia a far salire la squadra. Gara non bella di sicuro.
5


N’ZONZI Nel primo tempo sembra bighellonare in campo. Sbaglia spesso gli appoggi, anche quelli facili. Nella ripresa si vede di più, si sacrifica molto, soprattutto in fase difensiva. Sfrutta bene i suoi centimetri.
6


LO.PELLEGRINI grande primo tempo il suo, finalmente. Scivola via tra le due linee con grande facilità. Giocando nel suo ruolo si vedono le sue qualità che, a volte, sono troppo sacrificate. Nella seconda parte di gara continua a giocare con costanza, anche se fa più fatica
6,5


DE ROSSI Grandissimo primo tempo il suo. Determinante in ogni fase di gioco. Filtra e riordina il centrocampo, si mette in difesa, nella fase di pressing assoluto del Napoli, ed è preziosissimo. Presente anche in fase d’attacco. Poi deve abbandonare per infortunio.
7


UNDER Partita di gran sofferenza la sua. Si vede poco in attacco, anche se quel poco , produce il la’ per il gol di El Shaarawy e, fornisce il pallone per il possibile raddoppio di Dzeko. In fase difensiva soffre tantissimo non riuscendo a dare densità e velocità di manovra.
6


EL SHARAWY Corre tantissimo per 95 minuti. Segna il gol del vantaggio e si sacrifica tantissimo. Ripiega a centrocampo per dare una mano ai suoi. Cerca di fare meno dribbling e muove il pallone con maggior velocità.
6,5


DZEKO Tocca il pallone per El Shaarawy, fornendo l’ottavo assist della stagione. Prova a fare un gol da cineteca ma non è fortunato. Prende un cartellino giallo per simulazione, dubbia, molto dubbia.
6


CRISTANTE Non pervenuto. Dov’è il giocatore ammirato la scorsa stagione? Di certo per adesso molte ombre per lui. Si vede solo ad inizio ripresa con un tiro che sfila via sul fondo.
5


FAZIO Entra e fa il suo. Di testa è insuperabile o quasi. È sempre attento e concentrato.
6


FLORENZI Corre tanto ma sempre in fase di difesa. Non può salire ed essere incisivo perché non è supportato.
6


DI FRANCESCO Pareggio giusto ma impostazione del gioco troppo rinunciataria. La nota positiva è che è riuscitoa ricompattare un gruppo anche se nella sofferenza della serata partenopea.
6

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui