L’emergenza coronavirus ha costretto ogni paese a doversi fermare, e tra le varie attività bloccate c’è anche quella relativa alla cessione della Roma. Il passaggio societario, che avrebbe visto Friedkin subentrare a Pallotta, è stato rallentato dall’emergenza sanitaria e adesso vedrà ancora una volta un rallentamento.

Infatti, nonostante le carte fossero pronte, adesso sembra che tutto dovrà essere cambiato e rivalutato di nuovo. Il valore della società giallorossa prima dello stop si aggirava intorno ai 700 milioni, ma adesso viste le perdite e il lungo stop per colpa del Covid-19 tutto dovrà essere presumibilmente rivalutato.

FONTE: La Repubblica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui