AMAZON SPECIAL OFFERT

Fábio Simplício è stato a lungo protagonista in Serie A. Dopo essere approdato a Parma nel 2004, il centrocampista brasiliano ha conosciuto i suoi anni migliori a Palermo, per poi assaggiare anche la Champions League in una big come la Roma. Simplicio ha rilasciato un’intervista in esclusiva a Soccermagazine parlando del calcio italiano e della sua carriera:

Ormai sono passati 7 anni da quando hai giocato in Serie A e nel frattempo la Juventus ha sempre dominato in campionato: come ti sembra oggi il calcio italiano? “La Juve è riuscita a prendere il giocatore più forte nel mercato, per questo ha avuto più vantaggio sulle altre squadre”.

Ti saresti mai aspettato che Cristiano Ronaldo potesse arrivare proprio in Serie A? “No. Non immaginavo Cristiano nel calcio italiano. Lui è un fuoriclasse”.

La tua esperienza italiana è cominciata a Parma: che ricordi hai di quegli anni? “Un bel ricordo è il goal del 3-2 sul Cagliari alla fine della partita”.

Il Palermo sta faticando a tornare in Serie A a causa di vari problemi societari: come vivi da lontano questa situazione? “Peccato! È un peccato per il Palermo non essere andato questa volta in Serie A. Purtroppo, alla fine, quello che è successo fuori dal campo non ha aiutato la squadra”.

A Napoli è esploso improvvisamente il grande talento di Allan: da brasiliano, cosa pensi del centrocampista azzurro? “Allan è un bravo giocatore. Ha forza e qualità in campo, merita di stare nella nostra nazionale”.

A proposito di Brasile: che ci dici della nazionale verdeoro, storicamente la più grande rivale di quella italiana? “Il Brasile negli ultimi anni è andato male. Molti problemi fuori dal campo hanno impattato sul campo, però la maglia è ancora pesante. Torneremo ad essere più forti”.

Per un paio di anni hai giocato anche nella Roma, che di recente ha dato l’addio a Daniele De Rossi. Che idea ti sei fatto della situazione? “Mi dispiace per Daniele, è un ragazzo d’oro. Meritava di rimanere per chiudere come Francesco”.

Per concludere: c’è un giocatore di oggi nel quale ti rivedi o che pensi ti somigli? “Lucas Martello, centrocampista dell’Hellas Verona. Occhio al ragazzo!!!”.

FONTE: soccermagazine.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui