Politano vuole tornare, ma il Sassuolo prende tempo (RS Leggo)

0
1

Politano ha detto sì, ma ora tocca al Sassuolo. Il ritorno dell’esterno destro, cresciuto nel vivaio giallorosso, è sempre più probabile soprattutto dopo l’incontro di ieri mattina tra Monchi e l’agente Pennacchi. La trattativa col club neroverde prevede uno scambio di prestiti per 6 mesi tra lo stesso Politano e Cengiz Under che in giallorosso non trova spazio. A frenare un po’ l’ottimismo ci si è messo ieri nel tardo pomeriggio l’ad del Sassuolo Carnevali intervenuto a Radio Radio: «Politano? Prima dicevano che come club eravamo molto vicini alla Juve, ora alla Roma. Per noi è anche un motivo di orgoglio, siamo riusciti a costruire rapporti privilegiati con società importanti. Dalla Roma quest’anno abbiamo preso 3 giovani di talento. A gennaio però non pensiamo a fare cessioni. Dobbiamo pensare a far qualcosa per rafforzarci, non per indebolirci». E potrebbero farlo proprio con Under. Già in estate d’altronde sia su Di Francesco sia su Defrel il dirigente era partito pessimista salvo poi cambiare idea. Carnevali ha parlato anche di Berardi, altro obiettivo di Monchi: «Non abbiamo avuto contatti per la Roma per lui, ma sappiamo che piace. Al momento non c’è nulla. Di Francesco? Abbiamo sofferto molto la sua partenza». In uscita, invece, Castan e Sadiq (bocciato da Mihajlovic e di ritorno dal Torino) sono stati offerti al Benevento.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui