Rialzare la testa e riprendere il cammino. La sconfitta in Supercoppa arrivata a 3’ dal termine del secondo tempo supplementare contro l’Inter a San Siro ha lasciato una grande amarezza nello spogliatoio della baby Roma, ora alla ricerca del riscatto in campionato. Nonostante questo, un De Rossi lucido aveva reso merito ai suoi ragazzi già alla fine della sfida milanese, capaci di essere competitivi pur essendo in alcuni elementi sotto età – tanti i classe 2000 e 2001 schierati dal tecnico in questa stagione -, pur non nascondendo la delusione per la sconfitta. «C’è in tutti noi la voglia di voltare pagina – le parole di De Rossi a Roma Tv alla vigilia della gara di campionato -, c’era un trofeo in palio a cui tenevamo tantissimo, meritavamo un epilogo diverso». Per testare nuovamente il momento dei suoi ragazzi, arriva al Tre Fontane il Genoa (diretta alle 14.30 su Roma Tv) senza lo squalificato Micovschi. «E’ una squadra fortissima – prosegue il tecnico -, ben allenata, molto organizzata. Inizialmente sono stati strepitosi, hanno avuto una piccola flessione che li ha fatti allontanare dall’alta classifica ma non dimentico le prime dieci giornate in cui sono stati protagonisti. Chiudere il girone d’andata con una vittoria sarebbe troppo importante: per i punti, per la classifica, per voltare pagina e per concentrarci sulla seconda parte di stagione». Problemi di formazione in casa Roma che dovrà fare a meno degli squalificati Ciavattini e Marcucci.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui