Il passato a volte porta a pensar male. E il precedente di quel Lazio-Inter del 2010 resta nella memoria in vista della sfida tra la squadra di Inzaghi e l’Atalanta in programma domenica prossima. Claudio Ranieri ieri, interrogato sull’argomento, ha risposto in modo un po’ ambiguo, tanto che la Procura Federale ha chiesto le immagini per valutare eventuali sanzioni.

Nove anni fa l’atteggiamento della tifoseria laziale fu messo addirittura sotto inchiesta dalla Procura di Tivoli, che però non ravvisò gli estremi dell’intimidazione. Oggi è la dichiarazione di Ranieri a finire sotto la lente della Procura Figc, che prontamente allertata ieri ha deciso subito di acquisire il video della conferenza dell’allenatore giallorosso e nel weekend valuterà il tono e i termini scelti da Ranieri sull’argomento. Lunedì il procuratore Giuseppe Pecoraro, ex Prefetto di Roma, deciderà se aprire o meno un fascicolo a carico di Ranieri per dichiarazioni lesive. Difficile che il tecnico possa realmente finire sotto inchiesta.

FONTE: La Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui