ROMA-BOLOGNA Le pagelle (di Cristiano Martinali)

0
493

PAU LOPEZ Subisce tre gol e su quelli e’ abbastanza incolpevole. Poi pero’ molta fatica e insicurezza con il pallone tra i piedi. Spesso, per la fretta, riinvia male.
5

SANTON Un aggettivo solo, disastroso. Sulla sua fascia il Bologna entra come un coltello nel burro. Non copre mai ed e’ sempre in ritardo. Eppure sembrava esseee migliorato.
4

MANCINI Serata da dimenticare anche per lui. Sempre in ritardo e in continua confusione per colpa delle sovraposizioni degli avversari. Ormai e’ gia’ qualche partita che ha perso lucidita’.
5

SMALLING Per lui la serata inizia veramente male, propiziando il gol del vantaggio felsineo e facendo cadere l’intero reparto difensivo in confusione. Subisce il colpo psicologico anche lui e non risale la china.
4,5

KOLAROV Totalmente assente sia in difesa e sterile in attacco. Va in affanno con troppa facilita’ e spesso manda fjori giri i propri compagni.
4

CRISTANTE Gioca pochi palloni e non fa filtro a centrocampo. Non scala quasi mai e si fa anche espellere in un momento importante della gara.
5

VERETOUT Ormai sono svariate partite che non ne ha piu’. Non solo non riesce piu’ ad impostare una azione ma sbaglia una infinita’ di palloni lasciando la squadra vittima di facili contropiedi.
4,5

UNDER Tanto ma tanto fumo e niente arrosto. Troppo leggero nel gioco a due con l’avversario e troppe giocate pretenziose in un momento in cui serve semplicita’ e concretezza.
4,5

MKHITARYAN A parte il gol, troppo poco il suo apporto in attacco. Non si libera quasi mai e non si offre a possibili lanci in profondita’.
5,5

PEROTTI Una sola giocata in 95 minuti rendono l’idea della tenuta del giocatore. Purtroppo anche lui paga il.momento no della squasra.
5

DZEKO A tratti da la sensaxione di essere quasi innervosito, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa prova a svegliarsi un po’ con 2 conclusioni ma e’ poco cattivo.
5

BRUNO PERES Non male il suo impatto. Gioca sia in difesa che in attacco. Fornisce l’assist per il gol del 2-3.
6

PEREZ Il migliore in campo, anche se l’esordio e’ molto amaro. Impatta bene la gara e si muove molto.
6

KALINIC
SV

FONSECA L’allenatore si sa e’ quello che ha maggiori responsabilita’ per il rendimento. Deve cambiare registro comunicativo, ora la zona champions e’ ad altissimo rischio, considerando che la prossima e’ contro l’Atalanta che puo’ allungare.
4

FONTE: Redazione Tuttoasroma – Cristiano Martinali

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui