Roma-Chelsea, arrivano 2000 hooligans (RS Il Messaggero)

0
8

Una settimana calda per la Capitale che oggi si prepara ad accogliere 2.000 tifosi inglesi per la partita Roma–Chelsea in programma per domani alle 20.45 allo stadio Olimpico, dove giovedì alle 21.05 giocherà anche Lazio-Nizza. La tifoseria francese è attesa, infatti, per mercoledì, quando a Roma arriveranno altri 1.000 supporter.

LE PROTESTE – E a chiudere questa settimana scandita da 15 manifestazioni di protesta, di iniziative di spettacoli culturali, per le celebrazioni dei Santi e dei Morti a San Pietro, sarà il corteo di Forza Nuova previsto per sabato 4 novembre all’Eur. Sempre sabato prossimo si svolgerà la festa delle Forze Armate. Le linee strategiche per la gestione dei numerosi eventi in programma, tutti molto impegnativi, sono state già delineate nel corso del consueto briefing, tenuto dal questore Guido Marino, con i funzionari.

I CONTROLLI – E nel pomeriggio di oggi si svolgerà in Questura il tavolo tecnico per gli incontri di calcio Roma-Chelsea e Lazio-Nizza. Lo Stadio Olimpico sarà blindato. Imponenti le misure di sicurezza che verranno messe in atto. I controlli saranno svolti come sempre anche in chiave antiterroristica. In campo schierati 1.500 agenti di polizia e 1.000 steward. I duemila tifosi inglesi saranno radunati in piazzale delle Canestre e da qui accompagnati all’Olimpico a bordo di autobus messi a disposizione dall’Atac e scortati dagli agenti. Sempre in piazzale delle Canestre si raduneranno i 1.000 tifosi francesi che arriveranno a Roma già mercoledì per assistere a Lazio-Nizza valevole per l’Europa League in programma per giovedì alle 21.05.

LE TELECAMERE – Controlli serrati nelle aree di prefiltraggio e non solo, telecamere ai tornelli, metal detector e scanner facciale, sono solo alcune delle misure previste per il mach di domani e quello di giovedì. Come sempre sarà in vigore il divieto di alcolici. In servizio ci saranno anche gli agenti in borghese ed è prevista la presenza delle unità cinofile e delle pattuglie a cavallo. Numerose le telecamere puntate su tutti i settori dello stadio. Il monitoraggio sarà costante e garantito anche dall’alto con l’elicottero. E sarà lotta anche ai parcheggiatori abusivi nei pressi dell’impianto sportivo e ai venditori senza autorizzazione. Previsti, inoltre, punti di raccolta a Saxa Rubra e a piazzale Clodio dove sarà possibile lasciare le auto in sosta. Ad accompagnare i tifosi dalle aree di parcheggio predisposte nei pressi dello stadio saranno gli steward che verranno utilizzati anche all’esterno dell’impianto sportivo. Resta alta l’allerta terrorismo, anche se non sono state decise nuove misure, ma solo la verifica di quelle già messe in atto dopo i precedenti attentati.

LA BONIFICA – L’area intorno allo stadio verrà bonificata, come di consueto, così come gli altri punti ritenuti “sensibili”. Non solo. I controlli saranno effettuati anche nelle stazioni ferroviarie e ai caselli autostradali. A chiudere la settimana calda di Roma sarà il corteo di Forza Nuova che era stato vietato per il 28 ottobre e spostato a sabato 4 novembre in zona Eur, mentre sono oltre 15 le manifestazioni di protesta e celebrazioni dei Santi e dei Morti a San Pietro. Sabato si celebrerà, inoltre, anche la festa delle Forze Armate.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui