AMAZON SPECIAL OFFERT

(RAI SPORTBastano questi tre punti per ripartire? “Devono. Siamo riusciti a ritrovare la””vittoria in un periodo difficile e questa deve essere una ripartenza”.

Che cosa serve per ritrovare la grinta? “Questi tre punti ci danno una grossa mano. vincere aiuta a vincere. Questo deve essere un punto di ripartenza e dobbiamo continuare domenica dopo domenica”.

Quanto ha influito l’atmosfera di stasera? “Siamo stati bravi anche se magari il pubblico non è partito bene all’inizio. Tutti si aspettano le vittorie. Speriamo che domenica dopo domenica tornino a tifare nel modo giusto e a darci una mano”.

Il problema è tattico? “Siamo un po’ noi il problema. Dobbiamo solo cercare di aver più sicurezza in noi stessi e di stare concentrati fino al 90′. Non dobbiamo mollare fino all’ultimo minuto e l’unico modo per vincere è quello”.

Come mai tutta questa paura? “Io non penso sia paura penso sia un periodo dove manca sicurezza. Si tratta solo di quello, dobbiamo ritrovare fiducia in noi stessi. Bisogna ripartire da partite così”.


(SKYE’ liberatoria questa vittoria? “Ci dà una grossa mano, arriva in un momento difficile. Era importante vincere oggi”.

Siete rientrati in campo con un piglio diverso. Che comunicazione ha usato Di Francesco? “E’ la voglia di vincere. Nelle altre partite ci sono mancati i minuti finali, sapevamo che dovevamo stare concentrati fino alla fine”.

L’atteggiamento mentale che cosa vuol dire? E’ diverso dalle altre città? “No, non c’è molta differenza dalle altre città. Quando c’è un periodo difficile hai qualche sicurezza in meno”.

Cosa vi manca mentalmente in certi momenti? “Nessuna squadra vuole perdere, tutti vogliono vincere. Quando non vinci da due o tre partite la squadra si butta giù, ma non succede solo qui a Roma. Devi trovare le motivazioni per tornare a vincere”.

Su Olsen che ci può dire? “Capita a tutti di fare errori, ha fatto buone partite fin qui. Non sarà questo errore a farlo diventare un portiere scarso”.


(ROMA TVSarà un nuovo inizio? “Bella vittoria sofferta, ci serviva anche di più per stare insieme. Siamo stati bravi, l’abbiamo portata a casa e adesso dobbiamo ripartire da qui”.

È arrivato il tuo terzo gol…  “È importante il gol, era importante trovare la condizione, ma la cosa principale era vincere. Non lo facevamo da un po’ e l’abbiamo fatto nel modo giusto, si deve continuare così”.

Cosa c’è stato in più stasera rispetto altre gare? “Siamo stati attenti fino alla fine, quello che ci è mancato per esempio a Cagliari, in cui c’eravamo spenti. Oggi siamo stati sul pezzo fino all’ultimo e l’abbiamo portata a casa”.

Il tuo miglioramento da che deriva? “Da un po’ di tutto, l’affiatamento che migliora coi compagni, la condizione fisica che migliora. Giocare aiuta a rimanere così”.

Sei fiducioso per una ripresa? “Lo sono, abbiamo dimostrato anche con squadra in vetta che ce la giochiamo con tutti. È una questione nostra quella di trovare le giusta motivazioni, se riusciamo a trovarle insieme alla continuità siamo ancora in strada”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui