ROMA-LIONE MIXED ZONE El Shaarawy: ‘Ripartiamo da questa partita’

0
1

(SKY) Avete dato tutto? “Sì, abbiamo dato tutto e credo ci sia poco da recriminare. Quattro gol all’andata sono stati tanti; stasera c’è stato tanto impegno e tanta aggressività, purtroppo ci è andata male anche se abbiamo vinto”.

Segnali positivi, ce ne sono stati? “Sì, ora dobbiamo mettere da parte questa partita e concentrarci sul campionato, oltre che ribaltare il risultato in Coppa Italia”.

La Roma c’è? “Certamente, solo nell’ultimo periodo abbiamo fatto dei passi falsi, ma noi ci siamo sempre stati; dall’anno scorso a gennaio fino ad oggi abbiamo fatto grandi partite, ora dobbiamo ripartire da questa”.


(Roma TV) C’è mancato poco… “Lo abbiamo visto tutti, ci abbiamo creduto fino alla fine. Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare: di spirito, aggressività e cattiveria, come avevamo fatto anche a Lione. Oggi usciamo vittoriosi dalla partia ma purtroppo non è bastato. Dobbiamo ripartire dalla vittoria, la risposta c’è stata e il gruppo è forte. Dobbiamo rimetterci subito in sesto su campionato e Coppa Italia”.

C’è stata sfortuna? “Un po’ tanta direi. Abbiamo creato occasioni fin dall’inizio, c’è rammarico e delusione perché si poteva passare. Il grande rammarico è nella partita d’andata, abbiamo preso gli ultimi due gol su disattenzioni. Resta la buona partita di stasera”.

Cosa ti ha chiesto il mister? “Di prendere palla e puntare l’avversario. E’ stato quello il mio compito e penso di averlo fatto abbastanza bene. Mi ricorderò a lugno la palla del 3-1 che ho avuto. Ora dobbiamo pensare al campionato e alla partita con la Lazio, è una rimonta che dobbiamo assolutamente fare”.

La risposta del pubblico… “C’è stata e li ringraziamo. Vorremmo sempre così lo stadio, anche in campionato ci avrebbe dato una mano in più. E’ un ambiente spettacolare, dove tutti lottano per un obiettivo e loro hanno una grande parte in tutto questo”.

Da dove si riparte? “Si riparte dalla vittoria. Non è servita ma è stata una grande partita. Ora c’è il Sassuolo, dobbiamo vincere per mantenere il secondo posto e poi pensare alla Lazio”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui