Roma, se il gol non è facile serve un Kean

0
45

La priorità del d.s. Petrachi in vista del mercato invernale è quella di portare a Trigoria un attaccante che possa far rifiatare Dzeko e che garantisca soprattutto gol. Il centravanti bosniaco è quel tipo di giocatore che segna, ma non troppo.

Più che altro aiuta a mandare i suoi compagni di squadra a segno, sebbene i vari Zaniolo, Kluivert, Mkhitaryan, Perotti e Under (questi ultimi tre condizionati dagli infortuni) sono ancora indietro dal punto di vista realizzativo. Di soldi da spendere non ce ne sono molti e quindi l’idea sarebbe quella si fare qualche taglio di quei giocatori poco impiegati come Perotti, Juan Jesus e Florenzi.

Sul taccuino di Petrachi rimane scritto il nome di Kean, attaccante giovane, forte e di prospettiva, ancora a secco di gol con l’Everton e desideroso di lasciare la Premier per far ritorno in Italia. C’è anche l’interesse per il 27enne del Benfica Haris Seferovic. In seguito, il dirigente salentino si dovrà occupare della questione legata al terzino destro.

Con il discorso Florenzi in ballo, gli infortuni di Zappacosta e Santon e la precarietà fisica di Spinazzola portano il direttore sportivo giallorosso a puntare su Hysaj, ma l’albanese ha un costo per adesso non alla portata.

FONTE: Il Messaggero

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui