SAMPDORIA-ROMA Le pagelle (di Cristiano Martinali)

0
353

PAU LOPEZ Praticamente nel primo tempo e per gran parte del secondo, si aggira annoiato all’interno della propria area di rigore. Negli ultimi venti minuti invece diventa assoluto protagonista, soprattutto all’ultimo minuto, quando salva il pareggio su Bonazzoli.
6,5

SPINAZZOLA Nel pomeriggio genoano non brilla assolutamente. Non si può dire che commetta errori evidenti ma si limita al minimo indispensabile senza dare alcun tipo di contributo.
5

MANCINI Annulla per tutto il tempo Quagliarella diventando un muro invalicabile. Prova anche a portarsi in avanti ma senza mordere troppo. Nel finale si fa sfuggire Bonazzoli ma per fortuna ci pensa Lopez.
6,5

SMALLING Gara senza sbavature e perdite di tempo e concentrazione. In area piccola si esalta nelle chiusure. Quando si porta in attacco diventa sempre la mina vagante.
6,5

KOLAROV Ancora una volta schierato, non ne ha saltata una, e ancora una volta, vista la stanchezza accumulata, gara a tratti opaca. Spinge poco e senza convinzione ed è lento anche in fase di ripiegamento.
5

CRISTANTE Purtroppo per lui entra nel grande carrozzone degli infortuni.
SV

VERETOUTCentrocampista moderno in un calcio sempre in evoluzione. Prova a cambiare più volte l’impostazione di gioco per aggirare le barriere messe in mezzo al campo da Ranieri. In fase offensiva deve trovare maggior convinzione nel tirare in porta.
6

KLUIVERT Partita decisamente sottotono. L’unica veemenza che mette in campo è nei falli che compie che lo portano a lasciare il rettangolo di gioco anzitempo. Corre poco e male e sbaglia quasi tutto.
4,5

ZANIOLO Discontinuo il suo andamento di gara quest’oggi. Alterna fasi di buongioco a fasii soporifere e lente. Quando va in profondità lo fa con poca convinzione. Avrebbe bisogno di una scossa.
5,5

FLORENZI Il ruolo avanzato ancora non riesce a cucirselo addosso. In attacco sbaglia a volte la scelta del cosa fate, tirare o appoggiare? Quando ripiega per dare una mano si trova come un pesce fuori d’acqua. Deve fare chiarezza, soprattutto con se stesso.
5

KALINIC Prestazione a dir poco illegibile. Non da alcun tipo di supporto offensivo. Si aggira nella metà campo Doriana senza aver capito effettivamente dove si trovi. La condizione fisica, poi è veramente lontana.
4

PASTORE Per la sua prima da regista più ombre che luci. Prova qualche lancio alla meno peggio. Il suo atteggiamento poi risulta sempre troppo morbido e timido.
5,5

DZEKO Gli arrivano pochi palloni e il contatto con i compagni, non per sue colpe, è di fatto quasi assente.
5,5

PEROTTI Dopo mesi di assenza la sua prova risulta, nonostante i tanti limiti piu che sufficente.
6,5

FONSECA-NUNO CAMPOS Al di là del dover fare i conti con i continui infortuni deve assolutamente diventare più sicuro nelle sue scelte, soprattutto quando si affrontano squadre di calibro decisamente inferiore.
5

FONTE: Redazione Tuttoasroma – C. Martinali

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui