SASSUOLO-ROMA Le pagelle (di Cristiano Martinali)

0
5

pagelle_460SZCZESNY Incolpevole sul gol di Cannavaro; due buoni interventi su Defrel e poi ordinaria amministrazione. 6,5 

FLORENZI Non la sua migliore prestazione ma sicuramente mezzo voto in più per l’infortunio e per le lacrime che lo hanno accompagnato all’uscita dal campo. 6,5

EMERSON Svolge il proprio compito senza troppi affanni; meglio la fase offensiva rispetto a quella difensiva. 6

MANOLAS Sempre presente in ogni chiusura, una certezza per questa difesa. 6,5

FAZIO L’uomo in più di questa Roma nella catena di difesa, puntuale, in continua crescita. E’ sempre più sicuro insieme al compagno di reparto Manolas. 7

DE ROSSI Colpevole sul gol di Cannavaro. Nel secondo tempo molti palloni persi ma con l’ingresso di Paredes migliora soprattutto perché riesci a ritrovare il proprio ruolo. 6

STROOTMAN Rientra dopo un infortunio ma non ancora al top; fa sempre vedere la sua grinta in campo. 6

NAINGGOLAN Prestazione sontuosa del belga; sigla il terzo gol che è il sigillo sulla gara. Recupera tutti i palloni ,impeccabile. 7

EL SHAARAWY Fa quello che gli chiede Spalletti: recupera palloni su palloni e mette cuore e anima per la squadra. Gli manca solo il gol. 6,5

SALAH Avulso nella mnanovra offensiva giallorossa. Non trova spazi giocabili e in più sbaglia un gol mfacile probabilmente per la troppa stanchezza. 5,5

DZEKO Sempre più bomber di questa squadra riesce a mettere la grinta su ogni pallone che gioca. Segna e recupera palloni a centrocampo. 7,5

PAREDES Rientra in campo e favorisce di nuovo il ruolo di Daniele De Rossi. Copre tutti i palloni dando una mano alla cerniera tra centrocampo e difesa. 6,5

RUDIGER Prende la fascia destra d’attacco con un’ottima prestazione. Iniezione di fiducia per il giocatore

TOTTI sv

SPALLETTI Continua a inculcare nella testa dei propri giocatori il Credo della vittoria e la tranquillità nel raggiungere i risultati; quarto risultato utile consecutivo che avvicina alla Roma alla Juventus. Ogni tanto sbattere la testa è sintomo di intelligenza da parte del mister per far capire all’ambiente quanto è importante supportare la squadra nel momento delle vittorie senza cercare il pelo nell’uovo. 8

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui