Chris Smalling in azione durante Lecce-Roma - Photo by Getty Images
IL FILM DI FRANCESCO TOTTI

Nonostante sia a Roma solo da 7 mesi Chris Smalling è già diventato un senatore dello spogliatoio giallorosso, sebbene non sappia se ci resterà ancora. Intanto ieri in conferenza stampa del suo futuro non ne ha voluto parlare: «Qui sto bene, club e città sono fantastici, mi hanno accolto benissimo, ma altri discorsi non vanno affrontati adesso». Concentrazione massima per la gara di Europa League di questa sera con il Gent, «partita perfetta per ripartire e metterci alle spalle un risultato negativo».

D’altra parte il difensore inglese sa bene come si vince questo trofeo, lui che l’ha già conquistato con il Manchester United nel 2017. Poi sul periodo negativo Smalling ha aggiunto: «È difficile spiegarlo, fino a Natale avevamo fatto molto bene, ci assumiamo la nostra responsabilità e ora dobbiamo lavorare per tornare ai livelli del 2019. Non credo ci siamo appagati dopo il derby, anche perché abbiamo pareggiato e perso due punti».

FONTE: La Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui