SuperAlisson, offerta Real. Pronti 60 milioni (RS Il Corriere dello Sport)

0
8

Il rilancio della Roma quando l’inverno sta per terminare e domani comincia la primavera rivaluta anche le quotazioni dei giocatori. Sono molti ad avere mercato, a cominciare dal numero uno, Alisson, seguito dai più grandi club europei. Per il portiere è scattata la clamorosa offensiva del Real Madrid. La sua strepitosa stagione in giallorosso non è passata inosservata. Gli uomini di Florentino Perez, che per il portiere pare si sia mosso in prima persona, sono già entrati in azione. Hanno allacciato contatti con il procuratore del brasiliano, offrendo più del doppio del suo ingaggio attuale. Cinque anni di contratto a cinque milioni a stagione, una cifra record per un portiere. E l’offerta che il presidente del Real pare sia pronto a presentare alla Roma è di quelle alle quali è difficile dire di no: sessanta milioni. A Trigoria ancora non sono arrivate proposte ufficiali, ma i rumors che riguardano l’interessamento per il portiere circolano da giorni. Di sicuro oggi il Real Madrid è in vantaggio nella corsa ad Alisson. Il portiere, che finora non ha mai voluto parlare del suo futuro, se dovesse lasciare la Roma preferirebbe il Real Madrid al Liverpool, che aveva fatto un sondaggio un mese fa, spinto da Jurgen Klopp, che è un suo grande estimatore.

Il CONTRATTO – La Roma considera Alisson è una pedina fondamentale per il futuro e Monchi è già al lavoro per evitare di perderlo. Alisson, poi Florenzi e Pellegrini. Sono tre i casi da risolvere per costruire una Roma più giovane e più adatta al calcio di Di Francesco. Ma di fronte a un’offerta Real è difficile prevedere oggi quale scenario si aprirà. Alisson ha un contratto che scade nel 2021. Non guadagna tantissimo attualmente, è nella media della rosa, il suo procuratore ha mosso i primi passi per un contratto più importante. La Roma è disposta a concederglielo aggiungendo una clausola rescissoria molto alta, per avere la forza di resistere. Ma di fronte a un’o erta fuori mercato non si possono fare previsioni. Tra l’altro la valutazione di Alisson è destinata ad aumentare con la partecipazione al Mondiale, dove il portiere sarà protagonista con la maglia del Brasile. Il Real Madrid è pronto a investire pesantemente nel prossimo mercato. Addirittura pare che Florentino Perez abbia dato mandato ai suoi uomini di veri care la possibilità di riportare Neymar in Spagna. Sarebbe un’operazione clamorosa, dopo che appena un anno fa il giovane talento si era trasferito dal Barcellona al Paris Saint Germain. E per costruire un Real più brasiliano sono entrati nel mirino anche Alisson e Marquinhos.

NUMERO UNO – La prima stagione di Alisson da titolare nella Roma ha quasi dell’incredibile. Ha superato tutti gli altri estremi difensori della serie A nelle classi che di rendimento. E’ stato protagonista della qualificazione della Roma ai quarti di Champions e anche domenica scorsa a Crotone si è superato. Eppure è stato uno dei giocatori meno impegnati nella straordinaria serata di martedì sera all’Olimpico, ma qualsiasi grande club che pensa a un portiere ha messo nel mirino Alisson Becker. Con la sua straordinaria stagione pare abbia conquistato Florentino Perez in prima persona. E per il Real del futuro l’acquisto di un nuovo portiere è la priorità, Keylor Navas non ha avuto finora una stagione brillante, nella quale è stato condizionato anche dagli infortuni. Alisson è considerato molto più completo rispetto all’attuale titolare. Il brasiliano ha una grande capacità di giocare con i piedi, il carisma e la sicurezza che trasmette ai compagni di reparto. La Roma ha acquistato Alisson nel 2016 per 7,5 milioni di euro. La sua cessione rappresenterebbe un’ottima plusvalenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui